VRUJA

VRUJA

Istria

Il gruppo continua la tradizione delle formazioni musicali dell’Istria slovena e croata, come Istranova. Il nome è di origine dialettale e significa sorgente,ruscello. Il gruppo rappresenta una felice fusione di musicisti esperti e di musicisti più giovani.

Vruja propone canti e balli di tutte le componenti etniche presenti nella penisola, così che si possono sentire dal canto a due voci tipico dell’Istria sud orientale alle vilotte, canti delle comunità romanze di Dignano e Rovigno, le ballate in savrino dell’area settentrionale dove vivono gli sloveni ed infine canti e ballate in istroveneto.

Interessanti sono gli strumenti otiginali che il gruppo usa e presenta, come ad esempio il bajs (bassetto istriano a due corde), il mih (cornamusa istriana), la grata (la tavola usata dalla lavandaia), oltre a strumenti conosciuti come il violino, la mandola, il clarinetto, la fisarmonica, il flauto.

ArtistaVruja
PaeseIstria
MusicaFolk
Data concerto5 luglio 2018
LuogoMalnisio (Montereale Valcellina) – Ex Centrale Idroelettrica

FORMAZIONE:

Marino Kranjac: voce, violino, chitarra, pive;
Alenka Kranjac: voce, grata;
Peter Kaligarič: fisarmonica;
Gabrijel Križman: voce, chitarra, mandola, flauti;
Gorast Radojević: bassetto