Contatti

Folkest 2011

Storia di Folkest – Edizione 2011

Folkest edizione 2011

Piaccia o non piaccia anche in periodi di crisi come quello del 2011 il folk ha avuto il suo pubblico e la musica folk è stata traghettata in nuove funzioni.

E ci ha indotto a un ragionamento sulla nostra terra, che non vuol dire soltanto sulle culture presenti, ma anche sulle future emergenze alle quali ci troveremo di fronte: in primo luogo quindi a una corretta culture delle acque, nuova frontiera dell’umanità. Non solo nelle aree desertificate della terra, ma anche nel nostro piovoso Friuli e nell’Europa intera.

Per questo abbiamo lavorato a una serie di progetti insieme con partner prestigiosi come l’UNESCO e il Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua per una serie d’interventi, già iniziati nel 2010 con il fiume Drava, che sono proseguiti con la produzione di una suite musicale dedicata alla Sava, presentata a Brdo in Slovenia, che è stata oggetto di un’unica, eccezionale serata d’agosto a Fontanafredda.

Per questo abbiamo anche iniziato una serie di collaborazioni con altre manifestazioni che hanno una simile sensibilità, come il Guitar Rendez-Vous di Pieve di Soligo e Conegliano.

Introducendo questo Folkest 2011, non possiamo dimenticare la Carnia, una regione storica, che già fu la culla del progetto di decentramento culturale da noi innovativamente messo in atto nel 1980, veda di nuovo una forte presenza di spettacoli di Folkest, così come la Bassa Friulana: si tratta di due aree che soffrono un po’ di abbandono, vista la rinnovata tendenza all’urbanesimo culturale notata negli ultimi tempi in regione.

In questo nostro toccare tutto il territorio e collaborare con il nostro territorio abbiamo dato vita dal 2011 a una serie di punti d’incontro, promozione e informazioni, delle aree-Folkest attive tutto l’anno, che si chiameranno Folkest Point.

Artisti Folkest 2011

Alan Reid & Rob Van Sante, Scozia
Almoraima, Puglia
Arnwil, Italia
At First Light, Irlanda
Bandorkestra, Italia
Branco Selvaggio, Italia
Calicanto, Veneto
Cantodiscanto, Italia
Cantsilena, Lazio
Chiriké, Sudamerica/ Italia
Compagnia Daltrocanto, Campania
D’Agaro/Zanchini/Ottolini, Italia
Danças Ocultas, Portogallo
Dave Palmley & Phil Holland, Irlanda
Davide Van De Sfroos, Italia
Dhol Foundation, India/Inghilterra
Durkovic e i Fantasisti Del Metrò, Italia/Romania
Edoardo De Angelis, Italia
Esma Rezdepova, Macedonia
Filarmonica Città di Spilimbergo, Italia
Gastone Pietrucci e La Macina, Marche
Girotondo d’Arpe, Italia
Harduo, Italia
Jimi BarbianiItalia
Koralira, Calabria
Lou Tapage, Occitania italiana
Marianne Green Trio, Irlanda/Danimarca
Matching Ties & Tir Na Nog, Usa/Inghilterra/Germania
Matteo Segrado, Italia
Mau Mau, Italia
Max Manfredi, Italia
Moni Ovadia, Italia
Mu-Roots: Special Folkest Edition, Italia
Nosisà, Friuli
Paolo Tofani, Italia
Passover, Italia/Usa
Rocco Burtone, Italia
Secondo a nessuno, Emilia-Romagna
SirventesItalia
Steve Hackett, Inghilterra
Strepitz, Friuli
Tony Maude and The Knights of Friuli, Inghilterra-Friuli
Vincenzo Zitello, Italia
Watcha Clan, Francia
Willie Nile Band, Usa
Wind, Italia
Young 8 Folk, Italia