GREEN WAVES – 19/06

GREEN WAVES – ITALIA

Domenica 19 giugno 2022
Enemonzo – Centro Sociale
Ore 20:45
INGRESSO LIBERO

In caso di maltempo il concerto si svolgerà presso la Sala Centro Sociale di Enemonzo Via Nazionale, 18

Green Waves - Folkest 2022

Cinque musicisti, provenienti da percorsi diversi, ma con la comune passione per la musica Irlandese e per le contaminazioni etniche: dal bodhran irlandese che dialoga con le percussioni mediorientali, al suono della chitarra flamenca che dialoga con il violino, alla gaita Galiziana che dialoga con il clarinetto, alla fisarmonica assieme al tin whistle con arrangiamenti musicali che spaziano dal jazz ai mondi medio orientali del flamenco arabo. Un itinerario nell’immaginario di questa terra in cui melodie vivaci e allegri paesaggi sonori si intrecciano a momenti di musica epica o momenti in cui lo spirito dei Celti riecheggia, mantenendo lo spirito del folklore irlandese con grande impatto di fervida vitalità.

Formazione: Lorenzo Marcolina: clarinetto, tin whistle, cornamuse, gaita; Massimiliano D’Osualdo: fisarmonica e tastiere; Fulvia Pellegrini: violino; Michele Budai: percussioni medio orientali, bodhran, voce.

GREEN WAVES

Italy

Five musicians coming from different backgrounds, but with the same passion for Irish music and  ethnic contaminations: the Irish bodhran dialogues with Middle Eastern percussion instruments, the sound of the flamenco guitar with the violin, the Galician gaita with the clarinet and the accordion with the tin whistles. All the arrangements range from jazz to the Middle Eastern worlds of Arabian flamenco. It’s an itinerary in a land where lively melodies and cheerful soundscapes are combined with moments of epic music or others in which the spirit of the Celts echoes, always respecting the nature of Irish folklore.



Green Waves - Folkest 2022
ArtistGreen Waves
CountryItalia
MusicJazz, Arabic Flamenco, Irish Folk
ConcertJune 19th 2022
LocationEnemonzo – Centro Sociale

MEMBERS:

Lorenzo Marcolina: clarinet, tin whistle, bagpipes, gaita;

Massimiliano D’Osualdo: accordion and keyboards;

Fulvia Pellegrini: violin;

Michele Budai: Middle Eastern percussion instruments, bodhran, vocals.