DOMO EMIGRANTES

DOMO EMIGRANTES

Italia

Pizziche, tarante e tammuriate si uniscono nella loro musica con elementi etnici, sonorità jazz e arrangiamenti nuovi e, corredati da una serie di strumenti insoliti ed esotici (tembûr curdo, fujara, flauti e percussioni etniche, violino e tanti altri), mantenendo però inalterato il ritmo originale della tradizione. Al centro dell’attenzione la tradizione siciliana che porta al suo interno i segni dell’arte e della musica di tutte le civiltà che sono passate, nel corso dei secoli, per la nostra Kolymbetra del Mediterraneo, in particolar modo l’influenza dei paesi Arabi, della Turchia, per poi passare alla Grecia e alla Spagna, alla ricerca di una nuova centralità del Mediterraneo e della sua storia. Vincitori del concorso Suonare@Folkest 2016 e finalisti al Premio Parodi a Cagliari, partecipano di diritto all’edizione 2017 di Folkest.

ArtistaDomo Emigrantes
PaeseItalia
MusicaFolk, Jazz, Mediterranea
Data concerto9 Luglio 2017
LuogoSpilimbergo – Piazza Garibaldi

FORMAZIONE:
Stefano Torre: voce, chitarra, bouzuki, mandolino, friscalettu, zampogna;

Filippo Renna: voce, tamburi a cornice, percussioni;

Ashti Salam Abdo: voce, percussioni, saz-tembûr;

Calogero La Porta: fisarmonica;

Andrea Dall’Olio: violino;

Gabriele Montanari: violoncello.