Contatti

News

14
OTT
2021

Premio Alberto Cesa: pochi giorni al termine delle iscrizioni online

La diciottesima edizione del Premio Alberto Cesa bussa alle porte di Folkest, il maggior festival italiano dedicato alla world music. L’originalità della sua formula ha attirato l’attenzione di RAI Radio 1 che ha sponsorizzato il Premio, ospitando inoltre una diretta streaming sui canali social di Rai Radio 1, così come il Nuovo Imaie che ne ha fatto una della sua manifestazioni di punta.

Folk, folk-rock, etnico, etno-jazz, world, new acoustic, minimalista, chitarristico, canzone d’autore, cantastorie, artista di strada (con prevalente attività musicale), con radici culturali in qualsiasi parte del mondo: chi si riconosce in una di queste definizioni non deve far altro che compilare la domanda di iscrizione, che dovrà essere inviata entro e non oltre il 31 ottobre 2021, tramite il modulo presente sul sito www.folkest.com.

La manifestazione è nata per omaggiare un grande artista come Alberto Cesa, voce e ghironda del Cantovivo, piemontese e grande amico di Folkest, uno dei gruppi pionieri del folk italiano che oltre quarant’anni fa ha fatto capire che cantare in una lingua minore o dialetto non è stare ai margini, ma aumentare le potenzialità espressive.

L’organizzazione del Premio è curata, sotto la supervisione della direzione del festival Folkest, dalla redazione di www.folkbulletin.com e dall’Associazione Culturale Folkgiornale; vi collaborano una ventina di associazioni e istituzioni di varie parti d’Italia, dove di anno in anno si svolgono le selezioni dal vivo degli artisti partecipanti.

L’iscrizione al concorso è gratuita. Fra i premi la partecipazione a Folkest 2023 e un premio del Nuovo Imaie per l’organizzazione di una tournée.

Per l’iscrizione è necessario l’invio di 3 brani, di una foto del gruppo o dell’artista, una rassegna stampa, i testi delle canzoni (con la traduzione in italiano, se in altra lingua). I materiali dovranno essere inviati tramite WeTransfer all’indirizzo: premiocesa@folkest.com

I materiali pervenuti alla segreteria del premio saranno valutati da una giuria appositamente costituita che individuerà gli artisti che prenderanno parte alle eliminatorie territoriali che si svolgeranno in sedi distinte, scelte in base a un criterio geografico in modo da favorire – nel limite del possibile – la partecipazione di tutti coloro che avranno superato la prima fase della selezione.

Il primo classificato di ciascuna delle semifinali territoriali acquisirà il diritto di esibirsi a Spilimbergo nel corso di Folkest 2022, per le finali del Premio, che comprenderanno anche un approfondito percorso di formazione professionale espressamente dedicato ai partecipanti al Premio.

Per informazioni: premiocesa@folkest.com

by :
comment : Off
Autore